Flamagra
Mag
24
2019

Flying Lotus

Flamagra

Warp Records

ProgWonkyElettronicaFusionSpacey
array(0) { }
  • Heroes
  • Post Requisite
  • Heroes in a Half Shell
  • More [ft. Anderson .Paak]
  • Capillaries
  • Burning Down the House [ft. George ...
  • Spontaneous [ft. Little Dragon]
  • Takashi
  • Takashi
  • All Spies
  • Yellow Belly [ft. Tierra Whack]
  • Black Balloons Reprise [ft. Denzel ...
  • Fire Is Coming feat. David Lynch
  • Inside Your Home
  • Actually Virtual [ft. Shabazz Palac...
  • Andromeda
  • Remind U
  • Say Something
  • Debbie Is Depressed
  • Find Your Own Way Home
  • The Climb [ft. Thundercat]
  • Pygmy
  • 9 Carrots [ft. Toro Y Moi]
  • FF4
  • Land Of Honey [ft. Solange]
  • Thank U Malcolm
  • Hot Oct.
Precedente
Are You A Dreamer? Death And Vanilla - Are You A Dreamer?
Successivo
Sambassadeur – Survival Sambassadeur - Sambassadeur – Survival

Info

In uscita il 24 maggio 2019, Flamagra è l’album di Flying Lotus che segue a distanza di cinque anni You’re Dead! e a due il suo esordio alla regia con Kuso e la produzione sull’album di Thundercat, Drunk. Il concept dell’album ruota attorno al fuoco, «una fiamma eterna sulla cima di una collina». La press lo descrive come un lavoro in cui non mancherà nessuno degli elementi che hanno forgiato la cifra stilistica del producer finora, spingendosi a definirlo un «capolavoro di afro-futurismo astrale fatto di deep soul, polvere cosmica e scintillante originalità». È un disco che ha inoltre avuto una funzione catartica per il suo autore: ben due i brani dedicati al compianto Mac Miller, ovvero Find Your Own Way Home e Thank U Malcolm. «Quest’album è stato un rifugio dal dolore – scrive FlyLo in relazione alla sua morte – la musica può guarire e quella tragedia mi ha ricordato cosa sto facendo qui. Diventando vecchi iniziamo a capire i nostri obiettivi, li facciamo nostri, e per quanto mi riguarda voglio lasciarmi alle spalle dei buoni lavori. Non solo, voglio esser in grado di aiutare le persone nei momenti difficili, ispirarle a essere creative»

Tra i feat. del lavoro troviamo Anderson .Paak, George Clinton, Little Dragon, Tierra Whack, Denzel Curry, Shabazz Palaces, Thundercat, Toro y Moi, Solange (e altri ancora da annunciare), e non ultimo David Lynch, che è presente nel primo brano/videoclip estratto dal disco, Fire Is Coming. Il 23 aprile vengono condivisi i brani Spontaneous/Takashi il primo con il feat. di Yukimi Nagano dei Little Dragon, mentre l’8 maggio è il turno di More (ft. Anderson .Paak). Infine, il 21 maggio è stato pubblicato Black Balloons Reprise (ft. Denzel Curry). Di seguito lo streaming delle tracce.

di Edoardo Bridda

Widget

Altre notizie suggerite