Scritto nelle stelle
Apr
24
2020

Ghemon

Scritto nelle stelle

Carosello Records

CantautoriHip hop
Precedente
Man Alive! King Krule - Man Alive!
Successivo
Color Theory Soccer Mommy - Color Theory

Info

In uscita il 20 marzo 24 aprile 2020, Scritto nelle stelle è l’album di Giovanni Luca Picariello in arte Ghemon che segue Mezzanotte (2017), la prima autobiografia Io sono. Diario anticonformista di tutte le volte che ho cambiato pelle (2018) e la partecipazione alla 69º edizione del Festival di Sanremo con il brano Rose viola.

Ad anticiparlo, i singoli In Un Certo Qual Modo (18 febbraio) e Questioni di Principio, prodotti rispettivamente da Gheesa Sub Nasa, il primo sui binari di una solare gospel house, il secondo su tonalità a metà strada tra l’introspezione di un James Blake e una tradizione white soul italianissima che da Neffa arriva fino a Mahmood. Picariello lo descrive come «una sorta di preghiera, un brano motivazionale rivolto a sé stesso» e il testo è inequivocabile in questo senso («Più condivido i limiti che sfido / E più a qualcuno do fastidio / Chissà in che piaga gli ho infilato il dito / Potrei restare in silenzio il resto del tempo, potrei»), così come coerente risulta la prosecuzione e superamento del discorso sulla depressione affrontato nel precedente disco.

Segue un felpato numero à la Neffa (Buona Stella), con il resto del disco, scrive la press, a dividersi tra «melodia, rap, una band di musicisti e il lavoro dei migliori producer in circolazione». Nel frattempo, il cantante ha annunciato la pubblicazione di una serie di video (uno per ogni canzone) in cui racconterà i temi del disco. Il titolo di ciascun pezzo sarà nascosto tra le sue parole e pertanto spetterà ai fan scovarlo, indovinando il nome della canzone e provando a comporre la tracklist.

La copertina del disco non è ancora stata svelata. Quella che vedete è una foto di Jacopo Ardolino.

di Edoardo Bridda

Altre notizie suggerite