I Grow Tired But Dare Not Fall Asleep
Mag
01
2020

Ghostpoet

I Grow Tired But Dare Not Fall Asleep

Pias

CantautoriElettronica
array(0) { }
  • Breaking Cover
  • Concrete Pony
  • Humana Second Hand
  • Black Dog Got Silver Eyes
  • Rats In A Sack
  • This Trainwreck Of A Life
  • Nowhere To Hide Now
  • When Mouths Collide
  • I Grow Tired But Dare Not Fall Asle...
  • Social Lacerations
  •  
  •  
Precedente
Scanning Backwards Phase Fatale - Scanning Backwards
Successivo
Liquida levi - Liquida

Info

In uscita il 1 maggio 2020, I Grow Tired But Dare Not Fall Asleep è l’album che segna il ritorno di Obaro Ejimiwe in arte Ghostpoet a distanza di tre anni da Dark Days + Canapés. Descritto come «uno sguardo distopico sull’ansia universale che stiamo vivendo in questi ultimi anni e sulle sensazioni causate da un futuro incerto», il disco è stato anticipato da Concrete Pony, singolo (ma anche lynchiano videoclip diretto da Thomas James) che intende dare una rappresentazione della società attuale come luogo in cui abbiamo contemporaneamente la sensazione di possedere tutto e di stringere tra le mani nulla («Abbiamo infinite possibilità di scelta ma sembriamo pietrificati, congelati, condannati ad affrontare la tempesta che si sta avvicinando…»).

Registrato a Londra, e scritto arrangiato e prodotto dallo stesso artista, il disco incorpora numerosi suoni e stili ma è ancora legato all’alt-rock degli ultimi due lavori. Tra gli ospiti troviamo: Art School Girlfriend, Delilah Holiday delle Skinny Girl Diet, SaraSara e Katie Dove Dixon. L’8 marzo Ghostpoet lo presenterà dal vivo al BBC6 Music Festival di Londra.

di Edoardo Bridda

Altre notizie suggerite