The Universe Also Collapses
mag
10
2019

Gong

The Universe Also Collapses

Kscope

Prog
array(0) { }
  • Forever Reoccurring [20:37]
  • If Never I'm And Ever You [02:27]
  • My Sawtooth Wake [13:14]
  • The Elemental [06:43]
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente
I Love You. It’s a Fever Dream The Tallest Man On Earth - I Love You. It’s a Fever Dream
Successivo
KiTsuNe / Brian The Fox The Future Eve - KiTsuNe / Brian The Fox

Info

In uscita il 10 maggio 2019, The Universe Also Collapses è il secondo album dei Gong dalla morte di Daevid Allen (deceduto nel 2015). Il disco, registrato agli Snorkel Studios a Londra, missato da Frank Byng, masterizzato da Andy Jackson al Tube Mastering con l’artwork a cura di 57 Design, è da intendersi, spiega la band, come un nuovo capitolo. A firmarlo, gli stessi protagonisti della precedente prova – Rejoice! I’m Dead!, un autodichirato omaggio al talismano defunto della band. I Gong ora sono Kavus Torabi (voce, chitarra), Fabio Golfetti (chitarra), Dave Sturt (basso), Ian East (sassofono) e Cheb Nettles (batteria).

«Volevamo realizzare quello che pensavamo potesse essere l’album rock psichedelico definitivo», afferma Torabi. «Gran parte delle cose che vengono chiamate psichedeliche oggigiorno non corrispondono alla descrizione. Voglio ascoltare musica che mi faccia sentire come se fossi sotto effetto di droghe». «I Gong sono sempre stati una forza per l’apertura mentale propulsiva e lungimirante. L’ultimo album è stato pensato in parte per rendere omaggio a Daevid, anche se credo che forse lui l’avrebbe valutato un po’ troppo sentimentale. Lui era più per il “fanculo ragazzi, fate le vostre cose”».

di Edoardo Bridda

Altre notizie suggerite