Album

Grails

Chalice Hymnal

17 Febbraio 2017 rock psych

In uscita il 17 febbraio 2017, Chalice Hymnal è il sesto album della formazione post-rock di Portland Grails. Il disco esce a sei anni dal precedente Deep Politics dopo un periodo in cui i fondatori Alex Hall e Emil Amos si sono focalizzati nei lisergici (e hip hop) Lilacs & Champagne, mentre il solo Amos è stato impegnato negli Om e con Holy Sons.

Anche il nuovo album si compone di brani rigorosamente strumentali e potenzialmente infiniti, dal taglio assieme cinematico, library e psichedelico, tra affondi hard rock chitarristici (New Prague) e melanconiche parentesi al piano (Deeper Politics), episodi dagli arrangiamenti dominati da una sintetica scura (Tough Guy) oppure ariosa (Rebecca), colonne sonore western (Deep Snow II), il versante più psichedelico del krautrock (The Moth & The Flame), fino alla coda per archi della finale After The Funeral. Grazie all’apporto di Zak Riles (anche nei Watter), che si è occupato del programming e delle parti di synth, il sound della band ha acquistato inoltre smalti di prog-a-delica elettronica. Un disco assolutamente di genere, prendere o lasciare, che rappresenta la maturazione di un percorso iniziato nel 2003 con The Burden Of Hope.

Ad anticiparlo, la title track e il brano Pelham.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Chalice Hymnal
  • 2 Pelham
  • 3 Empty Chamber
  • 4 New Prague
  • 5 Deeper Politics
  • 6 Tough Guy
  • 7 Rebecca
  • 8 Deep Snow II
  • 9 The Moth & The Flame
  • 10 Thorns II
  • 11 After The Funeral

I più ascoltati