Half Japanese – Invincible
Feb
22
2019

Half Japanese

Half Japanese – Invincible

Fire Records

RockAlt
Precedente
Ed Banger 15 Ans Cassius - Ed Banger 15 Ans
Successivo
All Hope Is Gone – 10th Anniversary Edition Slipknot - All Hope Is Gone – 10th Anniversary Edition

Info

Il 2018 sembra essere stato un anno pieno di creatività per Jad Fair: ha collaborato con il fratello David nel disco Scuse Us While We Kiss The Sky, ha pubblicato un disco con il suo act principale Half Japanese (Why Not?) e ha pure trovato il tempo di collaborare con il compagno di band Jason Willett e con il performer americano David Liebe Hart al disco For Everyone. Non contento il 22 febbraio 2019 pubblica su Fire Records Invincible, il nuovo disco degli Half Japanese, gruppo di culto che dalla fine degli anni Settanta in poi ha sperimentato in lungo e in largo sulle coordinate del rock arty più estremo.

Il lavoro viene anticipato dal singolo Swept Away, sorta di pop distorto a cavallo fra Nirvana, Sonic Youth e garage rock malato, ed è stato definito in cartella stampa come «non categorizzabile, gioioso, stonato, interrogativo, attraente, infantile, incantevole, innocente, curioso. È una celebrazione del suono: musica pop per chi non ascolta pop.» Gli Half Japanese sono stati un duo (composto da Jad e suo fratello David Fair) fino all’inizio degli anni Ottanta, quando hanno iniziato a collaborare con artisti del calibro di Fred Frith, John Zorn e John Sluggett, chitarrista di Moe Tucker dei Velvet Underground. Quest’ultima ha prodotto e suonato nel loro album Fire In The Sky del 1992, come pure il documentario sulla loro carriera Half Japanese: The Band That Would Be King del 1993.

Invincible segue a distanza di circa un anno Why Not? e a due da Hear The Lions Roar, mentre Perfect (pubblicato da Joyful Noise) è il disco che ha segnato – alla grande – il ritorno sulle scene della formazione, Overjoyed (2014).

di Marco Braggion

Widget

Altre notizie suggerite