Album

Hyph11e

Hyph11e – Aperture

16 Ottobre 2020 industrial juke_footwork jungledrumnbass
Array

Shanghai è entrata di diritto nella cartografia della musica elettronica contemporanea grazie ad una rete di etichette e club che ha contribuito a portare la città cinese agli onori della stampa specializzata nell’ultimo lustro. Alfiere di quest’ascesa che sembra non conoscere sosta, è la label SVBKVLT, che in questo 2020 ha già sfornato ottimi lavori (senza contare l’ormai classico Arthropods di 33EMYBW dello scorso anno).

L’ultima fatica è firmata da Tess Sun alias Hyph11E, all’album di debutto dopo l’acclamato EP a quattro mani con Slikback di qualche mese fa. La producer e dj, come tutta la label cinese del resto, si inserisce in quello sfuggente filone sperimentale contemporaneo che sta rileggendo e riscrivendo le coordinate canoniche della storia dance, innestandole su una sensibilità tecnodistopica digitale, figlia legittima degli anni ’10. Le visioni apocalittiche, repulsive e perversamente affascinanti a cui ci ha abituato la SVBKVLT, vengono qui declinate attingendo a piene mani nel bacino di soluzioni familiari, con il pregio di portarle su binari ben distanti da qualsivoglia mero citazionismo.

Fra le escrescenze e gli anfratti di Aperture si agita una flora ibrida, plasmata dal verbo industrial che, nei timbri e nelle atmosfere, impregna le diverse soluzioni ritmiche. È così che nel nome dell’assalto sonoro e dei bassi che mettono sottosopra le budella, scorrono una dopo l’altra 10 tracce in cui l’irrequietezza footwork si mescola con l’irruenza jungle; l’abrasività industrial si riflette nei tintinnii, cigolii, esplosioni, clangori e altre accortezze di sound design certosino; i pattern di tradizioni ritmiche dislocate nello spazio e nel tempo vengono rimasticati e rigettati nell’universo web dotati di un nuovo, adrenalinico e disumano DNA.

Un album fresco, coinvolgente dalla prima all’ultima traccia, e che nella sua claustrofobia robotica e alienante esorcizza ottimamente pulsioni e timori del momento storico in cui è venuto alla luce.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati