Album

Josiah Steinbrick

Josiah Steinbrick – Liquid / Devotion & Tongue Street Blue

Steinbrick
18 Settembre 2020 cantautori ambient
Array

Uscito il 18 settembre 2020, Liquid / Devotion & Tongue Street Blue è il secondo lavoro solista del polistrumentista e producer americano Josiah Steinbrick, da un decina di anni alle prese con la produzione di numerosi lavori per artisti come Devendra Banhart, Cate Le Bon, Adam Green e molti altri.

Il disco – dalla natura difficilmente classificabile – si dispiega come un sogno estatico in mezzo a lamenti sommessi, ritmi estatici e arrangiamenti ipnotici che inducono uno stato di réverie, dove i confini tra reale e irreale si dissolvono grazie a sonorità illusorie e ricordi sbiaditi. Meditazioni vibranti e linee di basso sinuose sposano i mille sintetizzatori presenti, mentre le linee melodiche combinano pad spensierati che si fanno strada tra il minimalismo americano che pesca dal Quarto Mondo di Jon Hassell e il sound psico-folk del Nord Europa. L’ascolto delle dodici tracce diventa così un vivido e lussureggiante arazzo di percussioni sgargianti ed elettronica sensoriale, in cui la vegetazione si fa digitale in una giungla di kilobit, quasi un’ode al periodo sintetico americano degli anni ottanta; siamo di fronte a una meditazione sonora sugli spazi che abbiamo perduto e su quelli che incontreremo.

Dalla natura estremamente cinematografica, Liquid / Devotion & Tongue Street Blue, con i suoi frammenti ritualistici, si configura come il disco perfetto per un dolce vagabondaggio in cerca di una magia ambientale.

 

 

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati