Album

Kaki King

Kaki King – Modern Yesterdays

23 Ottobre 2020 post-rock minimal

Anticipato dagli estratti Teek (con Ralph Farris degli Ethel alla viola) e Forms Of Light And Death (arrangiato dall’islandese Úlfur Hansson), Modern Yesterdays è il decimo album della compositrice e chitarrista Kaki King, nonché il suo primo nuovo album da studio da cinque anni a questa parte, co-prodotto assieme alla sound designer Chloe Alexandra Thompson e all’ingegnere del suono  Arjan Miranda. L’album, in uscita il 23 ottobre 2020 via Cantaloupe Music, è incentrato quasi interamente sulla chitarra acustica – a eccezione della succitata Forms Of Light And Death, dove le sei corde sono elettriche – e sarà lanciato con un nuovo show multimediale basato sul projection mapping. La chitarra impiegata è una Ovation Adamas Signature 6-String Acoustic.

I brani strumentali della musicista americana si muovono tra post-classica, jazz, folk e blues, con influenze elettroniche ed elettroacustiche. L’umore di fondo è meditativo e risente della recente esperienza di isolamento dovuta all’attuale emergenza sanitaria mondiale. A proposito della quale, spiegando così anche il titolo dell’album, la diretta interessata afferma:

Parliamo del “prima”, o del ritorno a prima dello scoppio, che risale a sei mesi fa, Il tempo è a malapena trascorso. Quindi penso che tutti noi stiamo come guardando al passato per ritrovare in ogni modo ciò che ci manca – cosa era buono, cosa era cattivo, tutto. In qualche modo tutti desideriamo tornare alle nostre moderne giornate di ieri, e in qualche modo ci diciamo che chiaramente ci sarà dopotutto anche un moderno domani.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati