Album

King Gizzard & The Lizard Wizard

King Gizzard & The Lizard Wizard – K.G.

20 Novembre 2020 psych garagerock

S’intitola semplicemente K.G., come le iniziali della band, il sedicesimo album degli australiani King Gizzard & The Lizard Wizard. Il disco, che arriva il 20 novembre 2020 a ridosso di Live In Asheville ’19 e Demos Vol.1 + Vol.2 condivisi quest’anno via Bandcamp, è stato inciso da remoto da ciascuno dei sei componenti della band ma la sua gestazione riporta al 2017, ovvero ai tempi della pubblicazione di uno dei loro album più acclamati Flying Microtonal Banana. Anche il nuovo lavoro è stato infatti influenzato dalla Microtonale, ovvero dalla «musica che utilizza i microtoni, intervalli musicali minori di un semitono appartenente al sistema equamente temperato»

Registrare Flying Microtonal Banana è stato una delle cose più belle e divertenti che abbiamo fatto e dunque l’idea di registrarne uno alla stessa maniera continuava a ripresentarsi. Così siamo tornati alle intonazioni microtonali in quello che è il nostro King Gizzard album quintessenziale, il tutto prendendo spunto dal meglio dei precedenti contorcendone il suono in nuove forme e scale decisamente non Occidentali. Inoltre a causa di ciò che è successo nel mondo, ognuno di noi ha scoperto nuove modalità d’interazione e approccio: questo è di fatto il primo disco della band a venir registrato senza che fossimo tutti nella stessa stanza.
Stu Mackenzie

Ad anticiparlo i brani Straws In The Wind, Honey, Some Of Us e Automation. Li trovate in ascolto nella sezione Spotify di seguito.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 K.G.L.W
  • 2 Automation
  • 3 Minimum Brain Size
  • 4 Straws In The Wind
  • 5 Some Of Us
  • 6 Ontology
  • 7 Intrasport
  • 8 Oddlife
  • 9 Honey
  • 10 The Hungry Wolf Of Fate

I più ascoltati