Album

Marta de Pascalis

Marta de Pascalis – Sonus Ruinae

7 Settembre 2020 psych hypnagogic avant impro elettroacustica

All’esordio sulla Morphine Records del libanese Rabih Beaini, la compositrice elettronica Marta de Pascalis confeziona un lavoro in cui inquietudine e tranquillità si rincorrono e sfumano una dentro l’altra, così come accade per la distinzione tra analogico e digitale: estratti di pattern synthetici si ripetono imprevedibilmente e creano paesaggi sonori caleidoscopici.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati