Sail Under Nadir
Lug
03
2020

Moonlogue

Sail Under Nadir

Autoprodotto

Post-rockElectroSampledelia
Precedente
Four Tet / ⣎⡇ꉺლ༽இ•̛)ྀ◞ ༎ຶ ༽ৣৢ؞ৢ؞ؖ ꉺლ –        ooo ̟̞̝̜̙̘̗̖҉̵̴̨̧̢̡̼̻̺̹̳̲̱̰̯̮̭̬̫̪̩̦̥̤̣̠҈͈͇͉͍͎͓͔͕͖͙͚͜͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢ͅ  oʅ͡͡͡͡͡͡͡͡͡͡͡( ؞ৢ؞ؙؖ⁽⁾˜ัิีึื์๎้็๋๊⦁0 ̟̞̝̜̙̘̗̖҉̵̴̨̧̢̡̼̻̺̹̳̲̱̰̯̮̭̬̫̪̩̦̥̤̣̠҈͈͇͉͍͎͓͔͕͖͙͚͜͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢ͅ  ఠీੂ೧ູ࿃ूੂ Four Tet - Four Tet / ⣎⡇ꉺლ༽இ•̛)ྀ◞ ༎ຶ ༽ৣৢ؞ৢ؞ؖ ꉺლ – ooo ̟̞̝̜̙̘̗̖҉̵̴̨̧̢̡̼̻̺̹̳̲̱̰̯̮̭̬̫̪̩̦̥̤̣̠҈͈͇͉͍͎͓͔͕͖͙͚͜͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢ͅ  oʅ͡͡͡͡͡͡͡͡͡͡͡( ؞ৢ؞ؙؖ⁽⁾˜ัิีึื์๎้็๋๊⦁0 ̟̞̝̜̙̘̗̖҉̵̴̨̧̢̡̼̻̺̹̳̲̱̰̯̮̭̬̫̪̩̦̥̤̣̠҈͈͇͉͍͎͓͔͕͖͙͚͜͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢ͅ  ఠీੂ೧ູ࿃ूੂ
Successivo
Blue Hearts Bob Mould - Blue Hearts

Info

Sail Under Nadir è l’album d’esordio dei Moonlogue, in uscita il 3 luglio 2020 e preceduto dai singoli EstébanNuage – presentato in anteprima su SENTIREASCOLTARE – e Rainyard. La musica della band torinese, disposta tra chitarra elettrica, basso, batteria e sintetizzatori, è un mix in prevalenza strumentale di electro post-rock, math e progressive, con l’aggiunta di sample vocali originali, ottenuti dall’interpretazione dei testi da parte del professore australiano di Letteratura inglese Oliver Hutchison.

Sail Under Nadir è un concept album dedicato al tema dell’ambiente e di conseguenza dell’ecologia: «Il nostro disco racconta un viaggio attraverso scenari estremi, dove l’esasperazione del progresso, l’avidità e la smania di controllo hanno consumato il mondo in cui viviamo». La storia alla base del concept, influenzata da fantascienza e astronomia, ruota attorno a un astronauta che riceve un allarme extraterrestre e che scoprirà che il pianeta in pericolo è in realtà quello dal quale era partito.

di editore

Altre notizie suggerite