Moritz Von Oswald & Ordo Sakhna
Ott
27
2017

Moritz Von Oswald

Moritz Von Oswald & Ordo Sakhna

Honest Jon’s

Elettronica
Precedente
One Of Those Fine Days Guy Littell - One Of Those Fine Days
Successivo
AINÉ – Uni-Verso Ainé - AINÉ – Uni-Verso

Info

In uscita il 27 ottobre 2017, Moritz Von Oswald & Ordo Sakhna è l’omonimo progetto collaborativo tra l’iconico produttore tedesco e un gruppo di musicisti della Chirghisia. Similmente al lavoro di Mark Ernestus con i Ndagga Rhythm Force, Von Oswald espande il suo sguardo sul mondo documentando musiche arcane e antiche provenienti da popoli lontani dall’Occidente e lasciando che i musicisti coinvolti si esprimano nel linguaggio che meglio conoscono. In questo caso parliamo di un folk essenziale per strumenti a corda e esibizioni a cappella, espressioni folkloristiche che ricordano le esplorazioni ad Est degli A Hawk And A Hawksaw fino alla musica tradizionale cinese e indiana.

L’intervento del produttore è praticamente assente in molti episodi, confinato in una manciata di essi concentrati su elettronica, cosmica, elementi percussivi e scacciapensieri “psichedelici” nei quali è la lezione hasselliana con i suoi quarti mondi (Facets) a plasmare il sound. La traccia Bishkek, may 2016 propone un live registrato durante la versione chirghisiana dell’Unsound festival, mentre Draught porta nuovamente il Nostro dalle parti di beat e bassi techno-dub in 4/4. In più di un’occasione viene in mente lo Shackleton percussivo di qualche anno fa mentre per quanto riguarda la discografia di Von Oswald il collegamento è con 1/1, il disco in collaborazione con il norvegese Nils Petter Molvær.

di Edoardo Bridda

Altre notizie suggerite