And Nothing Hurt
set
07
2018

Spiritualized

And Nothing Hurt

Fat Possum

RockPsychAltShoegaze
Precedente
Four Pieces For Mirai James Ferraro - Four Pieces For Mirai
Successivo
Low – Double Negative Low (band) - Low – Double Negative

Info

È in uscita il 7 settembre 2018 via Fat Possum/Bella Union And Nothing Hurt, ottavo (e forse ultimo, a detta del leader Jason Pierce) album degli Spiritualized. L’album è stato interamente composto e registrato da Jason Pierce, ovvero J. Spaceman, in una stanza di casa sua, in East London.

«Comporre quest’album in totale solitudine mi ha fatto impazzire più di qualsiasi cosa abbia mai fatto – ha dichiarato Pierce nella press – Stavamo facendo degli spettacoli enormi e volevo davvero catturare quel sound, ma senza che avessi il denaro necessario per farlo. Quindi comprai un computer e feci tutto in una piccola stanza di casa mia… …la cosa più importante per me era quella di farla sembrare una session di studio. Ma ero nuovo a tutto ciò, non conoscevo i trucchi del mestiere. Sono rimasto seduto lì per settimane… …mesi… …aggiustando i livelli un po’ alla volta, cercando di ottenere il suono giusto».

Per quanto riguarda la scelta di porre fine al progetto, il frontman si mantiene cauto ma non nega quanto affermato («sento ancora che potrebbe essere questo il caso»); per lui fino ad ora ogni nuova prova ha significato fare qualcosa di più grande, sfidare la pazzia. Qual è la definizione di pazzia?, si domanda retorico: «Fare la stessa cosa più volte aspettandosi un risultato diverso ogni volta». «Penso che il più grande obiettivo sia quello di fare qualcosa che valga il tempo e lo sforzo impiegati. E più tempo e sforzo ci metti, più l’obiettivo sarà grande. Sapevo di dover fare qualcosa di buono. E un lato positivo di registrare quest’album è quello che poi lo suoneremo dal vivo. È sempre la cosa più bella; tutti contribuiscono al sound, questa cosa meravigliosa che sembra arrivi dal cielo».

Dal 30 agosto l’album è disponibile per l’ascolto su NPR.

Nel dare l’annuncio di quello che sarà il successore di Sweet Heart Sweet Light, uscito sei anni fa, la band ha condiviso per lo streaming i primi due brani: si tratta di I’m Your Man (da cui viene estratto anche un videoclip diretto da Juliette Larthe) e A Perfect Miracle. Segue Here It Comes (The Road) Let’s Go (30 luglio). Di seguito l’ascolto.

di Valerio Di Marco

Widget

Altre notizie suggerite