Good at Falling
Mar
01
2019

The Japanese House

Good at Falling

Dirty Hit

PopIndieSynthpop
array(0) { }
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente
M for Empathy Lomelda - M for Empathy
Successivo
WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO? Billie Eilish - WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?

Info

Good at Falling è l’album d’esordio di Amber Bain aka The Japanese House, classe 1995 inglese attualmente stanziata a Camden. Anticipato da quattro, chiacchierati, EP (tra i quali citiamo Pools to Bathe In del 2015 e Saw You in a Dream del 2017) l’album si muove a 360° all’interno di un indie pop dai vellutati contorni art-dream in grado di sfociare – senza perdere dignità – nel radiofonico. In questo senso prezioso l’aiuto dei compagni di etichetta The 1975 (in f a r a w a y duetta con Matthew Healy). Good at Falling è stato anticipato dai singoli Maybe You’re The ReasonFollow My GirlWe Talk All The Time (ad altezza Chairlift) e Lilo, accompagnato da un videoclip che la vede protagonista insieme alla sua ex Marika Hackman.

di Riccardo Zagaglia

Altre notizie suggerite