L’EPD’AMORE
Ott
25
2019

Young Signorino

L’EPD’AMORE

Goodfellas

Trap
Precedente
Storm Damage Ben Watt - Storm Damage
Successivo
TNGHT II EP TNGHT - TNGHT II EP

Info

In uscita il 25 ottobre 2019 solo in streaming, L’EPD’Amore è la seconda prova discografica sulla media distanza per Young Signorino. L’EP esce a distanza di un anno da Total Black (sempre formato EP disponibile in streaming) e dopo una serie di concerti promossi da nEw life promo e DNA Concerti.

«Gli stati mistici sembrano essere, per quelli che ne fanno esperienza, anche stati di conoscenza – scrive l’artista cesenate nella press – Sono illuminazioni, rivelazioni piene di significato e d’importanza. Portano con sé un curioso senso di autorità per il tempo successivo. La percezione è quella d’essere iniziato a dimensioni dell’esistenza completamente ignorate dai più. L’EPD’AMORE nasce per mostrare tutto questo ai più. Fornire una versione differente di quella che è la percezione della realtà. Una realtà illusoria, inevitabilmente influenzata dai preconcetti e dalla standardizzazione del pensiero contemporaneo, incapace nel concepimento dell’alterità, specie se complessa. Trattiamo di un viaggio. Un viaggio allucinato, distorto, rinascimentale. Young Signorino non tratta di musica, diviene essa stessa mezzo di espressione di uno stato emotivo, di un’esigenza artistica che, in quanto tale, è liberamente espressa. Questo è L’EPD’AMORE».

Descritto nella press come un «nuovo capitolo di un viaggio estetico ed emotivo», il lavoro è stato anticipato dal brano Burrocacao Rosa, il cui videoclip riportava un passo del libro più celebre del compianto Mark Fisher. L’EPD’AMORE – scritto così non è un refuso – e Burrocacao Rosa seguono i brani Drogalero (luglio 2019), Olaciaohi (Prod. G. Ferrari) e Bevanda, prodotta da Big Fish, che aveva già lavorato con il dada trapper nel brano La danza dell’ambulanza. In precedenza sono uscite anche Padre Satana (produzione di Greg Willen), Gelaro (Prod. RealLifeLivin) e Guido (Prod. UZ); dello scorso anno invece il sopracitato Total Black supportato da un breve tour nei club italiani promosso da DNA Concerti che ha fatto tappa filmata anche al Freakout di Bologna e ha visto anche due date fissate all’estero tra Londra (5 dicembre) e Berlino (24 gennaio).

di Edoardo Bridda

Altre notizie suggerite