Erlend Øye (NO)

Biografia

Famoso per essere la metà del duo norvegese Kings of Convenience, Erlend Øye, all’inizio degli anni 00s, ha intrapreso una carriera solista inizialmente orientata all’elettronica, e successivamente indirizzata all’indie-pop con il progetto The Whitest Boy Alive. Musicista eclettico ma anche produttore, Øye figura come il fondatore dell’etichetta discografica indipendente Bubbles Records nonché tra i padrini del New Acoustic Movement.

Ritroviamo l’artista norvegese in moltissime collaborazioni, tra tutte quella in Melody A.M. album di debutto dei Röyksopp (suoi connazionali), in cui presta scrittura e voce in due famosi brani, Poor Leno e Remind Me.

Pubblicato il 3 ottobre 2014, Legao, seconda prova solista (la prima, dal titolo Unrest, risale al 2003), è un album caratterizzato da un sound esotico e world in cui convivono reggae, soul-dance, folk e ritmi caraibici. Registrato a Reykjavik con la collaborazione della reggae band Hjálmar, il disco “si regge sull’equilibrio tra l’eleganza che ha contraddistinto sin qui le opere targate Kings of Convenience, l’eclettismo stilistico dei The Whitest Boy Alive e la nuova crescente curiosità verso suoni dal mondo“.

Leggi tutto

Altre notizie suggerite