Francesco “Fuzz” Brasini (IT)

Biografia

Francesco “Fuzz” Brasini lavora nel panorama musicale dalla fine degli anni Ottanta esplorando diversi generi musicali e tipologie di strumentazione. La sua ricerca attuale si basa sulla creazione di strutture compositive ottenute da somme di tones e overtones prodotti dalle corde di chitarre elettriche e dal feedback generato dai sistemi di amplificazione.

Dal 2006 collabora con Zapruder Filmmakersgroup nella realizzazione di colonne sonore per film e installazioni e nell’elaborazione di progetti sonori. Nasce nel 2010 il progetto musicale in duo con Luciano Maggiore da cui ha origine la pubblicazione di Chàsm Achanés (Boring Machines, 2011) e How to Increase Light in the Ear (Boring Machines, 2012).

Negli ultimi anni ha inoltre collaborato con Pietro Riparbelli (PK11), Mattia Dallara (Rymasth Music) e Dario Neri (Macchine sonore) e con Francesco Serra (Lucus) .Dal 2012 collabora con Barokthegreat nella realizzazione di musiche per performance e videoinstallazioni. Le sue releases più recenti sono edite da Radical Matters/Edition Label (2009), Boring Machines (2011, 2012), Bruits netlabel (2011) e Many Feet Under (2013)

(fonte: Nub Project)

Leggi tutto

Altre notizie suggerite