Gui Boratto (BR)

Biografia

Gui Boratto nasce nel 1974 a São Paulo in Brasile. Studia da architetto e da designer, ma ben presto abbandona il campo per trasformarsi in produttore: lavora con nomi grossi del pop rock del livello di Garth Brooks, Steel Pulse, Desiree, Manu Chao, Gal Costa e Chico Buarque. Nel 2004 esordisce con il disco autoprodotto Royal House, sorta di compromesso fra suoni percussivi latini e house francese. Nel 2005 manda un demo alla Kompakt e di lì a poco l’etichetta di Cologna pubblica il primo 12” Arquipélago.

Ha al suo attivo 4 album: Chromophobia, (2007, al 43mo posto della classifica di Resident Advisor dei più bei dischi del decennio 2000-2010), Take My Breath Away (2009), III (2011), Abaporu (2014), una compilation di singoli (The K2 Chapter, 2013), numerosi singoli e altrettanti mix per le etichette più importanti del settore (Fabric, Plastic City, Circle e ovviamente Kompakt). È considerato uno dei più importanti musicisti in ambito minimal-deep e tech-house.

Leggi tutto

Altre notizie suggerite