The Offspring (US)

Biografia

Formati a Huntington Beach, in California, nel 1984, gli Offspring raggiungono il successo dieci anni più tardi durante alcuni mesi cruciali per le evoluzioni del mainstream rock degli anni a venire. Il 1994 funge da spartiacque sia per la morte di Kurt Cobain e la conseguente fine di ciclo musicale e commerciale legato al grunge di Seattle e dintorni sia per l’esplosione di un nuovo movimento pop-punk che trova nei Green Day e nella band capitanata da Dexter Holland i due rappresentanti più significativi e di successo.

A partire da Smash fino ad Americana, gli Offspring vendono milioni di dischi e, anche grazie ad un’incredibile heavy rotation televisiva su MTV, diventano, in quegli anni, i capostipiti di un movimento – dove gravitano anche i nomi di Bad Religion, NOFX e Rancid – responsabile di aver riportato, grazie a una manciata di album pubblicati proprio nel 1994 – Smash, Stranger than Fiction, Let’s Go, Dookie e Punk in Drublic – il punk alle attenzioni del mainstream.

Durante gli anni 2000, la band, forte di uno zoccolo duro di fan, sarà sempre meno in grado di garantire nuovi hit single compensando il ridimensionato successo discografico con l’attività live. Nel 2012, l’album Days Go By conferma la vena autocelebratoria della formazione che ripropone un classico, rodatissimo e prevedibile stile.

Leggi tutto

Altre notizie suggerite