Film

Pete Docter

Soul

25 Dicembre 2020 Stati Uniti animazione

«Le cose non sono più quelle di una volta (Things ain’t what they used to be)». Questo è il titolo dello standard jazz di Duke Ellington che Joe Gardner (Jamie Foxx), il protagonista quarantenne dell’ultimo film Disney-Pixar Soul diretto da Pete Docter (Inside Out, 2015), sta cercando di insegnare alla classe di una scuola media di New York. Nella stanza regna un’incontrollabile cacofonia da stridenti stonature, tempi accelerati (o rallentati) e ragazzi particolarmente distratti. Solo la timida Connie (Cora Champommier) sembra destinata a grandi cose con il trombone, ma viene frenata dalle sue profonde insicurezze e dal fatto che, di base, per Joe l’insegnamento è solo un lavoro temporaneo utile al superamento della giornata.

Nonostante i rimproveri della madre Libba (Phylicia Rashad), la proprietaria di una piccola sartoria attraverso la quale continua ad aiutarlo economicamente, il sogno di Joe è suonare il pianoforte con i grandi jazzisti che ogni sera si esibiscono nel suo locale preferito, l’Half Note (in riferimento al mitologico Blue Note del Greenwich Village); uno scopo di vita che deriva dalla smisurata passione del padre scomparso Ray, anche lui un musicista («il jazz è musica nera di improvvisazione, uno dei nostri più grandi contributi alla cultura americana»). La svolta per Joe arriva dopo l’improvvisa chiamata del suo ex-allievo Curley (Questlove), un batterista che è riuscito ad entrare nella band capitanata dalla leggendaria sassofonista Dorothea Williams (Angela Bassett): stanno cercando un nuovo pianista per una serata all’Half Note. Il problema è che spesso il destino ha altri progetti… [continua nella recensione]

Filmografia
Trailer
Voti
Vota
Amazon

I più visti