Addio a Bruno Ganz, volto illustre del cinema europeo

Bruno Ganz è morto la scorsa notte a Zurigo, all’età di 77 anni. La notizia è stata resa nota dal manager dell’attore, secondo quanto riportato sul quotidiano tedesco Die Zeit. Ganz è stato uno dei volti illustri del cinema europeo, con una carriera sensazionale che vanta collaborazioni con i più stimati tra i registi del nostro tempo, basti citare Wim Wenders, Werner Herzog, Giuseppe Bertolucci, Mauro Bolognini, Éric Rohmer, Theo Angelopoulos, Jonathan Demme, Francis Ford Coppola e Ridley Scott.

Nato a Zurigo, Ganz debutta nei primi anni Sessanta al cinema, salvo poi dedicarsi al teatro con la fondazione della compagnia berlinese di ispirazione brechtiana Schaubühne am Halleschen Ufer. Dopo essere tornato sul grande schermo con La Marchesa von… di Rohmer, la notorietà lo raggiunge grazie all’interpretazione in L’amico americano di Wim Wenders, con il quale rinnoverà la collaborazione dieci anni più tardi nell’indimenticabile Il cielo sopra Berlino. Nel 1979 è Jonathan Harker nel remake Nosferatu, il principe della notte di Herzog, mentre nei due anni successivi è diretto da Giuseppe Bertolucci in Oggetti smarriti e da Bolognini in La storia vera della signora dalle camelie. Torna a lavorare con Wenders in Così lontano, così vicino e nel 2000 è protagonista della commedia di successo italiana Pane e tulipani di Silvio Soldini, che gli vale anche il David di Donatello e una nomination agli European Film Awards, gli Oscar europei. Nel 2004 è Adolf Hitler ne La caduta, mentre la sua ultima prova è La casa di Jack di Lars von Trier, in arrivo nelle sale italiane il prossimo 28 febbraio.

16 Febbraio 2019 di Davide Cantire
TAG
Precedente
Ariana Grande da record in Gran Bretagna con “Thank u, next” e i suoi singoli Ariana Grande da record in Gran Bretagna con “Thank u, next” e i suoi singoli
Successivo
“Dune”. Confermata la data d’uscita del remake firmato Denis Villeneuve “Dune”. Confermata la data d’uscita del remake firmato Denis Villeneuve

recensione

recensione

Werner Herzog

Il cattivo tenente – Ultima chiamata New Orleans

Altre notizie suggerite