Dargen D’Amico annuncia il nuovo album, “D’iO”

Dopo gli indizi di questa estate, che hanno visto il rapper fotografato accanto al produttore Marco Zangirolami, Dargen D’Amico è tornato a diffondere ulteriori dettagli sul nuovo album, D’iO, la cui uscita è prevista nei prossimi mesi.

“Il titolo del nuovo disco è: D’iO” ha scritto D’Amico in un post facebook pubblicato il 1 ottobre 2014, “Ma non è né un elogio né un ringraziamento. E’ quello di cui ho scritto da MSM venendo in qui. In sostanza ho sempre solo scritto di me quindi di noi – che stiamo qui in tutte le forme – e di quello che sta oltre, e nello spazio in mezzo che è la ricerca del Senso. Dentro c’è un poco di ogni disco che ho pubblicato, diciamo che c’è quello che ho capito oggi di ogni disco che ho pubblicato, non molto, ma è quello che posso offrire ora ed è un miracolo che io abbia potuto pubblicare dischi in quest’epoca in questo paese, spero un domani venga vietato ma nel frattempo mi ritengo un miracolato e andiamo avanti”.

Nella giornata di oggi, 6 ottobre, sono svelati i dettagli tecnici riguardo all’edizione limitata di D’iO che, a quanto pare, conterrà copie di tutti i dischi precedenti e una serie di chicche per collezionisti. “Come nelle migliori famiglie che si rispettino”, scrive ancora il rapper, “anche del nuovo disco esiste un’edizione limitata. E poiché D’iO porta in sé un poco di tutto quello che ho fatto fino a qui, come ovvia conseguenza l’edizione limitata di D’iO conterrà interamente la mia discografia. 

L’edizione limitata – conterrà esattamente:

> MUSICA SENZA MUSICISTI (esaurito e rimasterizzato per l’occasione)

> DI VIZI DI FORMA VIRTU’ (esaurito doppio cd del 2008 che i miei parenti sottovalutano)

> CD’ (da sempre in cd, come recita l’essenziale titolo)

> NOSTALGIA ISTANTANEA (rimasterizzato per l’occasione su CD)

> VIVERE AIUTA A NON MORIRE (direttamente dal 2013)

> D’iO (anche noto come il nuovo album)

> L’OTTAVIA (rivisitazioni modierne di brani inediti) cioè un disco nato da idee da bozze da canzoni che non ho mai pubblicato dal 2006 ai giorni nostri, riattate al modernissimo oggi, ma vi racconterò meglio nei prossimi giorni nostri perché è un dischetto delicato come quelli per struccarsi

> UNA RACCOLTA CON LE MIE COLLABORAZIONI PIU’ INDIMENTICABILI ed alcuni esclusivissimi remix a cura dei meglio produttori italici degli ultimi venti anni che mi lasciano ancora tremante all’idea (i remix dei produttori mi lasciano tremante non gli ultimi venti anni)

e poi una sorpresa formato VINILE a 45 GIRI poiché NI in cd gridava Benedetta, ma vi racconterò meglio anche questo nei prossimi giorni perchè senza date alla mano mi è difficile fare il punto. Chiaramente sarà incluso un libretto enciclopedivino con le risposte a tutte le vostre domande e con le domande a tutte le vostre risposte, tutte. In codice: la settimana a venire cominciamo a concimare il terreno”.

dargen-d-amico-2014

6 Ottobre 2014 di Nino Ciglio
Leggi tutto
Precedente
Bill Murray canta “Shelter From The Storm” di Bob Dylan in una scena del film “St. Vincent” Bill Murray canta “Shelter From The Storm” di Bob Dylan in una scena del film “St. Vincent”
Successivo
Morrissey tour italiano. Tutto esaurito per la prima data a Roma Morrissey tour italiano. Tutto esaurito per la prima data a Roma

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

artista

recensione

album

Altre notizie suggerite