Kristen Stewart e Mackenzie Davis in "Happiest Season" (2020)

Kristen Stewart contro gli attori etero che interpretano gay: “Se racconti una storia ti deve rappresentare”

In un'intervista a Variety, l'attrice ha argomentato il suo parere in merito a questa delicatissima questione.

Impegnata nella campagna promozionale del suo nuovo film, la rom-com a tematiche queer Happiest Season, Kristen Stewart ha dichiarato che secondo lei gli attori etero in ruoli gay sono ormai una storia vecchia e obsoleta. In un’intervista a Variety, l’attrice ha argomentato il suo parere in merito a questa delicatissima questione:

Non racconterei mai una storia che ha bisogno di essere raccontata da qualcuno che ha vissuto davvero quel tipo di esperienza… detto questo si tratta di un terreno scivoloso. Non potrei mai interpretare ancora un personaggio etero se l’intenzione è quella di tenere ancorati tutti su questa particolare legge. Penso che ci troviamo in un’area grigia. Ci sono modi per gli uomini di raccontare storie femminili e modi per le donne di raccontare storie maschili, ma bisogna avere chiara in mente la storia e interessarsene sinceramente. Voglio dire, se stai raccontando una storia su una comunità di gente e per loro non sei il benvenuto, allora fa***lo

Parlando poi in particolare del suo nuovo film, uscito in streaming su Hulu il 25 novembre, la Stewart ha continuato:

Mackenzie [Davis, attrice che interpreta l’interesse sentimentale della Stewart nel film, ndSA] non è qualcuno che si identifica come lesbica, ma per me era l’unica attrice in grado di interpretare quel ruolo con me. Qualche volta, parlando in termini artistici, sei semplicemente perfetto per quel tipo di storie. Potrei difendere questo stile, ma sono sicura che qualcun altro con una diversa prospettiva potrebbe farmi sentire in colpa per questo e farmi dubitare su tutto quello che ho appena detto

Tracklist