M.I.A. diventa no-vax e si scaglia contro i vaccini obbligatori negli Stati Uniti

La cantante e rapper britannica M.I.A. si è scagliata apertamente sul suo profilo Twitter contro i vaccini obbligatori negli Stati Uniti, dove risiede attualmente. «Se devo scegliere tra i vaccini o il chip scelgo la morte», scrive, poi continaundo in risposta a chi le dà della anti-vaccini risponde: «Sì, in America mi hanno fatto vaccinare il mio bambino prima dell’ammissione a scuola. È stata la cosa più difficile. Non avere scelta su questo come madre. Non voglio provare più una sensazione simile. È stato malato per tre settimane, poi i dottori gli hanno somministrato degli antibiotici per ridurre la febbre causata dai tre vaccini» [il tweet è stato poi cancellato].

Nel suo delirio, la cantante ha continuato con quelle che lo stesso Stereogum non ha esitato a definire “stronzate”: «Abbiate una vita salutare, non vivete nella paura! Come adulti, avete una scelta! Per allora vi sarete costruiti il sistema immunitario e avrete una scelta; come adulta, auguro a tutti voi una buona salute».

Insomma, un’uscita decisamente terribile per lei, specialmente in tempi di pandemia come quelli che stiamo vivendo, dove il parere dei medici e degli scienziati dovrebbe essere seguito per evitare ulteriori disagi. Giustamente, Stereogum rimanda anche a un sito specializzato che ricorda cosa accadrebbe se tutti smettessimo di vaccinarci.

26 Marzo 2020 di Davide Cantire
Leggi tutto
Precedente
In ascolto il nuovo singolo di Lingua Ignota, “O Ruthless Great Divine Director” In ascolto il nuovo singolo di Lingua Ignota, “O Ruthless Great Divine Director”
Successivo
Kaitlyn Aurelia Smith condivide un inedito per la playlist Amazon “The Future Is Female” Kaitlyn Aurelia Smith condivide un inedito per la playlist Amazon “The Future Is Female”

recensione

recensione

artista

recensione

album

Altre notizie suggerite