Steven Spielberg e Mark Rylance ancora insieme per “The Kidnapping of Edgardo Mortara”

Il talentuoso attore inglese, Mark Rylance, si calerà nei panni di Papa Pio IX nel film di Spielberg che denuncia gli abusi della chiesa

Dopo il successo de Il ponte delle spie (che gli ha fruttato un Oscar come Miglior Attore non Protagonista) e in attesa di vederlo nei panni del Grande Gigante Gentile, Mark Rylance tornerà a essere diretto da Steven Spielberg in The Kidnapping of Edgardo Mortara prodotto da Amblin Entertainment. La notizia apparsa su Variety conferma che l’attore inglese sarà chiamato a interpretare il personaggio di Papa Pio IX nella pellicola che tocca il delicato tema degli abusi ecclesiastici nell’800. La pellicola sarà sviluppata da DreamWorks Pictures e The Weinstein Company. A occuparsi della sceneggiatura sarà Tony Kushner, già collaboratore di Spielberg in Munich e Lincoln. Le riprese prenderanno il via a inizio 2017.

Ispirato al romanzo omonimo di David Kertzer del 1997, tradotto in Italia con il titolo Prigioniero del papa re, il film, girato in Italia, racconta la storia di Momolo Mortara, un commerciante ebreo di Bologna al quale un giorno viene portato via il figlio Edgardo dalla polizia, per ordine dell’Inquisizione. Anni dopo, i genitori del piccolo scopriranno che in seguito al suo battesimo, Edgardo è stato portato in uno speciale monastero in cui gli ebrei vengono convertiti e trasformati in buoni cattolici.

Film-Review-Bridge-of-Spies-2

 

Tracklist