Dai Notwist ad Arto Lindsay: torna il Barezzi Festival di Parma

Tutti i dettagli sull'edizione 2014 del Barezzi Festival di Parma

I Notwist, certo, ma non solo. Anzi, molto di più, ovunque fra Parma e provincia. Giunto all’ottava edizione, il Barezzi Festival, rassegna di musica intitolata ad Antonio Barezzi, suocero e luminosa figura di mecenate di Giuseppe Verdi, si rinnova lasciando immutata l’attitudine che lo contraddistingue. Una quattro giorni densa di eventi dal gusto internazionale che, come ogni anno, punta alla contaminazione, alla sperimentazione musicale e  al recupero della tradizione.

barezzi

Oltre ai già citati Notwist (il 6 novembre con nuova location, il prestigioso Teatro Regio) che ri-presenteranno il nuovo lavoro Close To The Glass (dopo il successo dell’ultimo tour in Italia), segnaliamo presso la Galleria San Ludovico di Parma i Mashrou Leila (il 7 novembre), la più famosa indie band mediorientale, simbolo della Primavera Araba, The Irrepressibles, collettivo baroque pop londinese dell’istrionico Jamie McDermott. L’8 novembre all’Arena del Sole di Roccabianca sarà la volta di Eugenio Bennato, uno dei fondatori della Nuova Compagnia di Canto Popolare, e il 9, presso il Teatro Verdi di Busseto, ci sarà uno dei nomi tutelari del jazz-funk: Fred Wesley.

In chiusura di Festival una perla rara, ovvero l’istrionico Arto Lindsay protagonista assoluto della No Wave newyorchese, che il 10 novembre suonerà al Teatro Magnani di Fidenza.

Infine segnaliamo il Barezzi Off (il 7, l’8 e il 9 novembre). Piazzale San Bartolomeo si riempirà delle singolari note di alcuni gruppi europei che si sono contraddistinti per loro originalità: dalla Germania arriveranno  Antun Opic e Junior, dalla Grecia Plastic Flowers, dalla Lettonia Sus Dungo, dall’Australia Phia.

Dopo Caterina Caselli e Gary Lucas, il Premio Barezzi sarà consegnato quest’anno l’8 novembre a Mauro Pagani, compositore e produttore discografico, oltre che musicista tra i più importanti ed influenti, per la sua attività di mecenatismo e sostegno della musica. Modererà l’incontro John Vignola.

Tutte le info e il programma completo sul sito ufficiale.

Tracklist