Perfume Genius condivide “Eye in the Wall”, brano nato dalla collaborazione con Kate Wallich

Arriva la prima prova concreta della collaborazione tra Perfume Genius e Kate Wallich nel brano "Eye in the Wall"

Lo scorso aprile vi riportavamo di come Perfume Genius, sempre attento alla commistione tra composizione e performance, avesse annunciato tra i suoi progetti futuri un nuovo balletto insieme alla coreografa Kate Wallich. Lo spettacolo di danza contemporanea e musica dal vivo, la cui prima assoluta si terrà il 4 ottobre al Moore Theatre di Seattle, s’intitola The Sun Still Burns Here e sarà messo in scena insieme alla compagnia di danza della stessa Wallich, la YC.

Oggi, invece, arriva la prima prova concreta di questa collaborazione nel brano Eye in the Wall, che Mike Hadreas descrive così nella nota stampa: «Penso a Eye in the Wall come a uno spettacolo cosmico. Guardare ed essere guardati, ballerini scollegati da Matrix che davvero ora VIVONO. D’altra parte, creare nuovi rituali. Corpi interi che si intrecciano, sputi che brillano nel buio e una telecamera che fluttua proprio al di sopra. Abbiamo trascorso molto tempo in studio alternando la matematica della canzone e la sua magia, molto vicino al processo della danza stessa. Lavorare con Kate Wallich e la YC, essere in contatto con il mio corpo e stare con altri corpi, c’è controllo perché esiste una formula, ma c’è anche parallelamente un portale aperto completamente libero e pieno di sentimenti».

Perfume Genius, che nel 2017 si è esibito in Italia al TOdays Festival (ricordate il parapiglia scatenato dall’articolo de La Stampa?) e all’interno della seconda edizione del Soundcheck a Milano, ha pubblicato nello stesso anno il succitato No Shaperecensito positivamente sulle nostre colonne da Marco Boscolo. Nel 2018 è invece arrivato Reshaped, EP di remix contenente rifacimenti di alcuni brani dal precedente lavoro.

Tracklist