PJ Harvey. Iniziata l’art installation che darà vita al nuovo album

Come riportato in una precedente news, lo scorso 16 gennaio, alla Somerset House di Londra, PJ Harvey ha iniziato le registrazioni del suo nono album all’interno di un’installazione artistica che durerà fino al 14 febbraio. All’evento, che fa parte del Recording in Progress del disco, cellulari e fotocamere sono stati confiscati, riporta Time Out London, tuttavia i giornalisti presenti hanno intervistato alcuni partecipanti e raccolto una serie di informazioni e pareri.

Accompagnata da Flood e John Parish, ripresa da Seamus Murphy, la cantante ha lavorato all’inedito Near The Memorials to Vietnam and Lincoln, suonando esclusivamente violino, armonica e ghironda all’interno di una stanza di vetro (con testi scritti alle pareti), posta all’interno della stanza dove si è svolta la performance alla presenza del pubblico.

Tra le strofe del pezzo, che ad alcuni hanno ricordato i testi di Let England Shake, riporta sempre Time Out London, c’è una frase contenente il titolo del brano, «All near the memorials to Vietnam and Lincoln», pronunciata in tono sofferto da una musicista che è apparsa piuttosto stanca ma anche molto concentrata. Come normalmente accade nelle session di registrazione, non sono mancate le prove, i tentativi, le dimenticanze; in pratica, l’impianto è quello dell’installazione artistica ma i musicisti sono lì per suonare e realizzare concretamente il disco.

Di seguito, un’immagine dell’entrata della Somerset House apparsa sul canale Twitter del Somerset House, e una nuova foto di Pj scattata da Murphy durante la giornata.

PJ-Harvey-by-Seamus-Murphy

18 Gennaio 2015 di Daniele Rigoli
Leggi tutto
Precedente
Giorgio Moroder. In ascolto “Right Here, Right Now” con Kylie Minogue Giorgio Moroder. In ascolto “Right Here, Right Now” con Kylie Minogue
Successivo
Björk. Ascolta il nuovo brano “Stone Milker” Björk. Ascolta il nuovo brano “Stone Milker”

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

PJ Harvey at Piazza Castello, 6 luglio 2...

Live Report

artista

recensione

album

Altre notizie suggerite