“The Irishman”. Il film di Martin Scorsese con Robert De Niro sarà distribuito da Netflix

Un po’ all’improvviso, dato il sodalizio tra Paramount e Martin Scorsese, IndieWire ha annunciato oggi che il prossimo film del regista newyorkese, ovvero "The Irishman", sarà distribuito da Netflix

Un po’ all’improvviso, dato il sodalizio tra Paramount e Martin Scorsese, IndieWire ha annunciato oggi che il prossimo film del regista newyorkese, ovvero The Irishman, sarà distribuito da Netflix nei 190 paesi in cui è presente il servizio. La pellicola doveva effettivamente rimanere alla Paramount, ma a quanto pare l’uscita del presidente Brad Grey ha reso evidente quanto rischioso fosse il progetto per lo studio. «Il film di Scorsese è un grosso rischio – ha commentato una fonte vicina all’accordo – e Paramount non è nella posizione di prenderselo. Questo era il modo migliore per Scorsese di fare il film che voleva». L’accordo con Netflix dovrebbe aver fatto uscire di scena anche STX Entertainment, che aveva acquisito il film per 50 milioni di dollari; tuttavia non è ancora arrivato nessun commento né da quest’ultima né da Paramount, il cui contratto con Scorsese scadrà nel 2019.

Il progetto, a lungo sognato e più volte rimandato, prevede la presenza di Robert De Niro e Al Pacino e si servirà di una nuova tecnologia che permetterà agli attori di apparire decisamente più giovani, in maniera equivalente a quanto operato da Lucafilm per Peter Cushing in Rogue One: A Star Wars Story o per Robert Downey Jr. in Captain America: Civil War. La pellicola non ha ancora una data d’uscita, ma si vocifera che potrebbe vedere la luce in tempo per la corsa agli Oscar del 2019, in attesa di scoprire se anche Joe Pesci si unirà ai suoi vecchi amici.

Tracklist