• Apr
    01
    2010

Album

Peaceville

Add to Flipboard Magazine.

Continua il nuovo corso della saga dei Darkthrone e il relativo processo di rilettura della radici hard rock e punk-hc del metal. Già da alcuni anni il famigerato duo di Oslo, artefice di uno dei sound più emblematici – e difatti copiato – della musica estrema, ha smesso le nere vestigia del black, optando per un heavy più classico, pesantemente influenzato dal punk e guidato da un’attitudine esplicitamente DIY. Alla base la volontà di far riscoprire, a giovani in primis, le sonorità che caratterizzano il mondo metallico dagli albori fino alla metà dei ’90, quando, a parere di Fenriz (batterista e consacrato leader spirituale), ha preso piede un rinnegamento delle radici brutali del genere, indirizzatosi verso produzioni plastiche ed insulsamente pulite.

Ci pensano dunque i nostri a riportare ordine nel caos, facendosi largo a colpi di machete e senza fare prigionieri. L’hard anni ’70 di Black Mountain Totem e Eyes Burst At Dawn è territorio di caccia di Nocturno Culto, mentre I Am The Grave Of The 80’s e I Am The Working Class viaggiano a vele spiegate sospinte dal soffio (alcolico) di un Fenriz che più triviale non si può. E se questo è già noto a chi ha ancora nelle orecchie i ruggiti di F.O.A.D. (2007) e Dark Thrones And Black Flags (2008), c’è spazio anche per inaspettate deviazioni. Come Those Treasures Will Never Befall You e la title-track che spolverano vecchi rottami di metal epico con la grazia di un bisonte ferito, sempre in bilico tra provocazione e sincero tributo.

Che la nuova veste della band abbia diviso i fan non è una novità, ma ostinarsi a ritenere che i veri Darkthrone siano solo quelli di Transilvanian Hunger significare negare alla base il tentativo di rinnovamento che i due oscuri signori stanno tenacemente portando avanti per rifugiarsi nelle certezze di un passato che ormai è sempre più tale.

16 Aprile 2010
Leggi tutto
Precedente
Express Festival @ Teatro Duse, 7 Aprile 2010 Express Festival @ Teatro Duse, 7 Aprile 2010
Successivo
Little Women – Throat Little Women – Throat

album

artista

Altre notizie suggerite