Recensioni

5.7

Ci aveva conquistato per bene, la peperina Jessie Ware. L’avevamo persino menzionata nella nostra romantica elegia al genere femminile come una delle voci più promettenti del momento, perché nelle due hit con SBTRKT (Right Things To Do) e Joker (The Vision) aveva convinto per grinta ed energia, mostrando non solo le proprie qualità ma anche il pieno controllo dei propri mezzi. E a dire il vero, la volevamo proprio così nell’annunciato album: possente ed energica, originale e all’altezza di stupirci con stile, magari anche con quel pizzico della furbizia giusta, che tocca le note buone per ribadire innanzitutto ciò che piace, per poi metterci il proprio tocco in più.

La verità però è che Devotion non può dirsi all’altezza delle aspettative generate. Si può dire che la ragazza ha il passo felino che sa conquistare la scena nei video, in Running si staglia nell’aria in onore di Sade e dell’intera tradizione soul bianca e in 110% la vediamo già pronta per le pose pop sulle orme di Robyn e Nelly Furtado. E si può dire che c’è del buono anche nel sound del disco, nel suo essere sia black che white, sia lungolinea fedele a USA e Santigold (Devotion) che dinamico alla maniera di Prince (Still Love Me), nel suo farsi frizzante in punta di piedi e nel suo tirarsi a lucido in Night Light, forse il pezzo più intelligente del disco. Perché il disco non è un fallimento, anzi, fa piacevolmente da sottofondo a una passeggiata sul mare, vento tra i capelli e mente sgombra da pensieri.

Ma, appunto, vale come sfondo, come placida carta da parati. L’album è una digressione a tinte pastello, lungo sapori leggeri e dinamiche ben note. Niente di tutto questo è veramente killer. Quel che manca davvero è poter riconoscere il carisma della performer, il guizzo raffinato che ti spinge a voler ripetere l’ascolto. Già la prima volta sai di aver sentito tutto quel che c’era da sentire, e non c’era la classe che volevi. Forse è ancora giovane e si sta pretendendo troppo, ma questa è la Jessie Ware al suo debutto ufficiale, con diverse ore di lavoro alle spalle sulla definizione dell’immagine e un team di comunicazione e marketing che ciao. Chiedere qualcosa di più definito è il minimo.

Voti
Amazon

Ti potrebbe interessare

Le più lette