• Giu
    29
    2018

Album

Nervous

Add to Flipboard Magazine.

Non ci si poteva aspettare altro che un tuffo nel passato dal nuovo album di Little Louie Vega. Chiunque abbia messo piede in una discoteca a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta, avrà sicuramente ascoltato almeno una delle sue tracce o qualche produzione firmata dai Masters at Work, duo fondato dal dj e producer statunitense assieme a Kenny “Dope” Gonzalez. Nome iconico nell’universo della dj culture, Louie Vega è sinonimo di commistione tra garage e house, in un formato tipicamente 90s, disco e boogie, uno spirito festoso ed eclettico che si ritrovava puntualmente nei suoi set.

In NYC Disco, doppio album che giunge a due anni di distanza da Louie Vega Starring…XXVIII, il producer punta l’occhio sulle luci strobo che animavano le discoteche di New York degli anni Ottanta. Archi in trionfo, atmosfere sfavillanti, vocal black e ritmi boogie della disco music vengono rivisitati sia in chiave house che mantenendo quasi intatte le caratteristiche originarie. Per l’operazione, completamente improntata sul revival, il Nostro si è servito della collaborazione di voci note nel panorama e di figure contemporanee del clubbing: Love Having You Around riporta in auge le voci della mitica Barbara Tucker e di Rochelle Fleiming (ricordate Love itch?), risultando come un vero e proprio omaggio a un passato mai abbandonato dai dj cultori della house; Cindy Mizelle fa la sua nel funky-boogie altamente colorato di Dancing For Your Love; i Martinez Brothers, nomi di spicco dell’attuale scena ibizenca, aiutano Louie Vega nel confezionare Love Paradox, un pezzo che pare un ri-edit di un qualche singolo cosmic-disco degli 80s e invece è stato firmato ex-novo nel 2018. E ancora si prosegue con l’edit più carico sui bassi di Last Night A Dj Saved My Life che vede l’intervento di Tony Touch della Rock Steady Crew e la voce femminile della moglie di Vega, Anané, e con una carrellata di rimasterizzazioni, edit, piccoli remix di classici del funky-soul.

Insomma, più che un album, Nyc Disco funziona alla stregua di una compilation per riscoprire un periodo glorioso. I collezionisti gradiranno, i giovani dj troveranno materiale per le serate estive. Ma il tocco creativo di Louie Vega in fase di edit a volte sembra mancare completamente.

2 Luglio 2018
Leggi tutto
Precedente
Milk Carton Kids – All the Things I Did and All the Things That I Didn’t Do Milk Carton Kids – All the Things I Did and All the Things That I Didn’t Do
Successivo
St. Vincent, Circolo Magnolia, Milano 2018

album

artista

Altre notizie suggerite