Recensioni

7

Torna con due nuove uscite la rediviva RobotRadio di Stefano Paternoster. Insieme allo split tra Rosolina Mar e Trumans Water arriva la seconda prova lunga per i Lucertulas che perdono il prefisso “super” ma non la cruda potenza e l’impatto devastante.

Noise-rock a volumi da sfacelo con un basso-carrarmato (la new entry Federico Aggio) in pieno stile Amphetamine Reptile, urticarie chitarre che vorticano libere e una batteria tanto pesa quanto mobile. Ritorna a galla in un condensato stile bignami, zero fronzoli e dritti all’obiettivo gli scarsi 26 minuti dell’albo, tutto l’universo rock rumoroso dei primi Nineties racchiuso tra la Minneapolis della AmRep e la Austin della Trance Syndicate. Ossessivo, sporco marcio, deviato, con scheletriche reminiscenze bluesy, Tragol De Rova è veramente un gran bel sentire.

Voti
Amazon

Ti potrebbe interessare

Le più lette