• giu
    10
    2016

Album

Kobalt Label Services

Add to Flipboard Magazine.

A cinque anni dall’immaginario power pop di Gimme Some, il trio svedese Peter Bjorn & John ritorna con un amalgama di suoni pescati da una qualsiasi annata dell’Eurovision Song Contest rivisitati in chiave synth – indie. Pezzi come Breaking Point e Hard Sleep sembrano creati ad hoc per feste estive sulla spiaggia quando l’alcol è in circolo, la palpebra cala e i fuochi d’artificio coprono qualsiasi suono senza infastidire nessuno, perché, in quel momento, qualsiasi musica sembra fantastica. I cori fastidiosi disseminati lungo le tracce, il riverbero della batteria, i motivetti ammiccanti fanno di Breaking Point un collage del (retro) pop/indie più innocuo, sia che si tratti dei Cornershop (Pretty Dumb Pretty Lane), degli ABBA (Nostalgic Intellect) o dei Blondie (il riff iniziale di A Long Goodbye richiama Heart of Glass) nei loro momenti più ballabili. Do Si Do potrebbe essere benissimo il risultato del lavoro di una boy band anni Novanta; Between the Lines richiama un gruppo di periferia che scimmiotta i Beach Boys: se nella band californiana i suoni lasciavano trapelare atmosfere che si avvicinavano all’Empireo, qui ci s’imbatte in una costruzione di rara superficialità emotiva e terribilmente sovraprodotta. Infatti i tre si sono avvalsi dell’aiuto di un certo numero di produttori come Paul Epworth, Greg Kurstin, Patrick Berger, Emile Haynie, che hanno lavorato con nomi del calibro di Britney Spears, Sophie Ellis-Bextor, Coldplay, Adele e Lana del Rey, tanto per citarne alcuni.

A quanto pare, al loro settimo album in studio, Peter Morén, Björn Yttling & John Eriksson non riescono ad abbattere e superare le promesse sussurrate in Writer’s Block. Hanno preferito mantenere una certa continuità col precedente Gimme Some (2011) per le citazioni agli anni Sessanta, benché privi della sua onestà. Per chi fosse nostalgico delle canzoni accattivanti di Writer’s Block, gli “Young Folks” si esibiranno in un’unica data il 9 agosto 2016 al Circolo Magnolia (Milano).

6 Giugno 2016
Leggi tutto
Precedente
Klara Lewis – Too Klara Lewis – Too
Successivo
Senhal – Parapendio Senhal – Parapendio

album

artista

Altre notizie suggerite