• set
    01
    2010

Album

Bella Union

Add to Flipboard Magazine.

Il solista che non ti aspetti dall'aurea combriccola Radiohead. Come gli altri componenti la band, e forse anche più degli altri, Phil Selway ha sale in zucca e cuore generoso, tanto da impegnarsi per l'associazione benefica Samaritans e nel progetto 7 Worlds Collide. E' proprio in quest'ultima circostanza che ha perfezionato la collaborazione con Lisa Germano, Sebastian Steinberg dei Soul Coughing e i due "wilchiani" Glenn Kotche e Pat Sansone, gli stessi che lo hanno incoraggiato a debuttare in solitario. Tuttavia pare che la spinta decisiva sia dovuta alla scomparsa della madre Thea nel 2006, mentre era in tour con Yorke e compagni: la qual cosa potrebbe spiegare la sostanziale mestizia che pervade tutte le dieci tracce in programma di questo Familial, profluvio di morbide solennità folk pop, perlopiù acustiche – chitarra e voce – ancorché fornite di misurate guarnizioni orchestrali e/o elettroniche.

Difficile trovare parentele con le direttrici estetiche della band madre, al più qualche eco delle più trepide ballate altezza The Bends (ad esempio in All Eyes On You) e particelle d'inquietudine Ok Computer in filigrana (Beyond Reason). Semmai viene in mente una versione (parecchio) soft di John Martyn, oppure un Damien Rice tenuto a bada da una fregola Nick Drake, ma al di là delle iperboli il discreto talento del Selway cantautore è di quelli che ne puoi sentire ad ogni pié sospinto. Tanto che neanche gli ospiti – i suddetti incoraggiatori – riescono ad esprimere valore aggiunto. Consideriamola una parentesi tediosamente piacevole, che probabilmente avrà un seguito: adesso però torna ai tamburi, Phil.

8 Settembre 2010
Leggi tutto
Precedente
Antony and the Johnsons – Thank You For Your Love EP Antony and the Johnsons – Thank You For Your Love EP
Successivo
Kompakt Total 11 Kompakt Total 11

album

artista

Altre notizie suggerite