• Set
    01
    2010

Album

Sub Pop

Add to Flipboard Magazine.

Passerà alla storia per I Hate The 80's, song dal ritornello divertente e scanzonato, naïf come solo i Vaselines, indie che più indie non si può. Leggero come dev'essere un ritorno che non assuma i contorni della nostalgia. Gli Ottanta di Frances e Eugene non erano soltanto Duran Duran: c'erano loro, c'era la Sarah Records, la generazione C86, la provincia che si opponeva alla babilonia sintetica e ai bandanati di Los Angeles. Quella con l'odor di erbette sotto il naso e gli stivali sporchi di terra. La provincia lenta e noiosa che moriva quotidianamente davanti al solo canale tv che vomitava i soliti quattro londinesi usa e getta.

Per te che – come tuo zio – volevi qualcuno che ti suonasse i Velvet, Lou Reed e un po' di sano rock'n'roll, il punk era stata una cosa fastidiosa. Eccessiva. Una parte di quell'ingranaggio dei Settanta che aveva gonfiato le tasche di rockstar diventate dei fenomeni da baraccone. Il rock americano viene dalla provincia. E' roba genuina e On The Road. Vederlo dall'angolazione del Nord dell'Inghilterra ti dà pure quello scarto un po' scazzato e campestre che poi è il mondo che ti circonda.

A distanza di due decadi abbondanti dall'esordio, i Vaselines ritorano con lo stesso Jamie Watson con il quale lavorarono su Dum Dum, più due Belle And Sebastian cresciuti a pane e indie rock Ottanta, Stevie Jackson e Bob Kildea, rispettivamente alla chitarra e basso. Michael McGaughrin dei 1990s siede per finire ai tamburi.

Lo senti subito che il piglio americanista dei nuovi Vaselines è un aggiornamento invisibile di quello loureediano di una volta: c'è un pochino di country, c'è un tantino di hillybilly, tutte birbonate un po' kitsch tipiche dei Nostri. Sex With An X va su tante volte lasciandoti sempre il sorriso in bocca. E finalmente, per una volta, non c'è bisogno di citare chi-sapete-voi-chi per parlare di loro. Indie rock forever senza rimpianti nè forzature. Il piglio amatoriale e quel modo naturale di approcciare il rock'n'roll erano e sono ancora la loro forza. Bentornati.

27 Agosto 2010
Leggi tutto
Precedente
Luca Negri – Giovanni Lindo Ferretti. Partigiano dell’Infinito da Togliatti a Benedetto XVI Luca Negri – Giovanni Lindo Ferretti. Partigiano dell’Infinito da Togliatti a Benedetto XVI
Successivo
Songs For Endless Cities Volume 1 Songs For Endless Cities Volume 1

album

artista

Altre notizie suggerite