• Mag
    01
    2010

Album

Anticon

Add to Flipboard Magazine.

Fucked Up Friends (2008), il primo album di Tom Fec a nome Tobacco, era figo. Ma gli mancava qualcosa: quella giusta dose di cattiveria che riesce a trasformarti l'esercizio di stile (l'omaggio b-music, l'ossessione synth-analogica eccetera) in un lavoro d'impatto o – meglio ancora – in un'opera realmente out e visionaria. Per quanto interessante insomma (uno dei segnali che avevano fatto sperare in una rinascita Anticon post-Duemila), era sostanzialmente incompiuto.

L'operazione si compie adesso con questo Maniac Meat. Gli elementi sono gli stessi dell'esordio, ma portati all'esasperazione: vocoder, voci comunque effettate quando non orrorifiche, riffazzi grumosi di tastiere e controtastiere grasse, sature, perverse (tra b-movie, inserti gotici e sfarfallii da New Wave in decomposizione). Fec si fa un heavy makeup e trova il giusto dosaggio – e cioè quello esagerato – per il suo hardglamhop a tinte forti, un po' Marilyn Manson, un po' El Guapo. Due pezzi di troppo (Overheater, Creepy Phone Calls) tolgono un pizzico di incisività al finale, ma vengono bilanciati perfettamente da quelli in cui canta Beck (Fresh Hex, Grape Aerosmith), a suo agio in contesto del genere come forse non ci si aspettava. Da suonare a palla in una disco stile Non Aprite Quella Porta.

6 Luglio 2010
Leggi tutto
Precedente
Janelle Monáe – The Archandroid Janelle Monáe – The Archandroid
Successivo
Matmos – Treasure State Matmos – Treasure State

album

artista

Altre notizie suggerite