PJ Harvey, still dal videoclip “Angelene” (1998)

Polaroid dal 1998: PJ Harvey condivide il video di “Angelene” da “Is This Desire?”

In occasione dell”annuncio della ristampa del vinile di Is This Desire? e della pubblicazione delle demo di tutti i brani del disco il 29 gennaio 2021, PJ Harvey condivide il video inedito di Angelene. Abbandonata l’idea di pubblicarlo come terzo singolo da Is This Desire? (1998) assieme A Perfect Day Elise e The Wind, il brano apripista dell’album finì per diventare non solo un fan favourite, ma anche uno dei suoi brani più ricorrenti nei tour negli anni a venire.

Del singolo che non fu, ai tempi rimasero l’intrigante artwork del promo (una PJ “paparazzata” nel retro di una macchina si aggiusta un paio di occhiali dalla montatura rigorosamente nera) e, qualche anno dopo, un’immagine tratta dal video sul sito della regista Maria Mochnacz, da sempre amica e collaboratrice della Harvey. Il video, quasi interamente composto di autoscatti e immagini da photo booth di PJ in solitaria e in compagnia di amici, ritrae momenti di spontaneità e travestimento vagamente à la Cindy Sherman.

L’idea era che le immagini somigliassero a delle foto da passaporto, e che la macchina non avesse funzionato bene. E così ho macchiato le immagini per rovinare le Polaroid. Ho spruzzato della candeggina su alcune, altre le ho passate in lavatrice. Il video è semplicemente una serie di lente dissolvenze tra un’immagine e l’altra con solo una piccola componente di movimento vero e proprio alla fine, quando Polly mima con le labbra l’ultimo verso della canzone
Maria Mochnacz, Guardian (2009)