Album

Antwood

Sponsored Content

8 Settembre 2017 elettronica
Array

Pubblicato l’8 settembre 2017 via Planet Mu, Sponsored Content è il secondo album del producer canadese Tristan Douglas con il moniker Antwood a un anno di distanza da Virtuous.scr. «Il lavoro – spiega la press release – nasce dall’insoddisfazione dell’artista nei confronti dei contenuti sponsorizzati presenti nei tutorial di uno youtuber dedicati al raggiungimento della Autonomous sensory meridian response (sensazione di rilassamento mentale che parte da un formicolio al cuoio capelluto, nda)». Dalle difficoltà nel rilassarsi guardando tali video, è nato un album che lancia un’accusa – dice Antwood – «contro l’ubiquità degli annunci e la mercificazione dei contenuti online».

Musicalmente il portato concettuale si traduce in un clima di ansia e terrore digitale altamente definito (Disable Ad Blocker) costruito su atmosfere da videogame bellicosi (The New Industry, ICU), parentesi dark-ambient (Fiji Water, Wait For Yengi), synth vitrei e tirati a lucido, voci in autotune. Paranoie e distopie dell’era dei social, del dominio delle macchine e dell’iper-realtà che trovano, emblematicamente in chiusura di album, uno squarcio di speranza, di ritorno allo spirito e all’empatia degli umani negli ammalianti arpeggi di piano di Human.

Un lavoro che, ancora una volta, esprime le qualità di designer sonoro del suo autore all’interno di un oramai folto gruppo di produzioni HD (accelerazioniste è aggettivo già in disuso) che comprende, tra gli altri, Oneohtrix Point Never (Garden Of Delete), Visionist ed in particolare James Ferraro, il primo ad iniziare questo tipo di analisi documentaristiche nell’era dell’internet 2.0 con Far Side Virtual.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati