Someday World
Mag
06
2014

Brian Eno, Karl Hyde

Someday World

Warp Records

ElettronicaSperimentale
array(0) { }
  • The Satellites
  • Daddy's Car
  • A Man Wakes Up
  • Witness
  • Strip It Down
  • Mother of a Dog
  • Who Rings the Bell
  • When I Built This World
  • To Us All
  •  
  •  
  •  
Precedente
Chansons invisibles Zondini et Les Monochrome - Chansons invisibles
Successivo
Days Of Abandon The Pains Of Being Pure At Heart - Days Of Abandon

Info

In uscita il 6 maggio 2014 via Warp, Someday World è l’album collaborativo tra Brian Eno e Karl Hyde degli Underworld. Il disco, disponibile in versione CD e digitale (acquistabile sul sito enohyde), vede una lunga lista di ospiti: Andy Mackay, Darla Eno (figlia di Brian), Will Champion dei Coldplay e la moglie Marianna Champion, John Reynolds, Tessa Angus, Nell Catchpole, Kasia Daszykowska, Don E., Georgia Gibson e Chris Vatalaro. Someday World, prodotto da Eno e Fred Gibson, contiene quattro bonus tracks nella versione deluxe. Il 4 marzo 2014 viene condivisa la traccia The Satellites sul canale Youtube Warp Records, mentre il 7 aprile viene pubblicata su Soundcloud, Daddy’s Car. Il 30 aprile viene condiviso su Youtube Warp Records un videoclip di tre minuti e mezzo con alcune immagini delle sessioni in studio.

di Daniele Rigoli

Widget

Altre notizie suggerite