Album

Bruce Brubaker, Max Cooper

Bruce Brubaker, Max Cooper – Glassforms Versions

29 Gennaio 2021 elettronica contemporanea minimalismo
Array

Il pianista americano Bruce Brubaker e il producer nordirlandese Max Cooper propongono nuove riflessioni sul tema Philip Glass, punto di riferimento musicale per entrambi. Il dialogo tra l’interpretazione rigorosa e attenta di Brubaker e il contrappunto elettronico di Cooper aveva già prodotto un interessante risultato: Glassforms, pubblicato da Infiné nel giugno del 2020, è un appassionato omaggio al grande compositore minimalista, di cui le tre versioni di Two Pages e due di Opening qui proposte rappresentano una piacevole prosecuzione.

Partecipano al rework Donato Dozzy (che con l’apporto del percussionista Daniele Di Gregorio – già nel gruppo jazz di Giorgio Gaslini – enfatizza l’effetto ipnotico dei ripetitivi pattern glassiani), Laurel Halo (che reintepreta, estende e allunga le dinamiche con archi elettronici) e l’iraniano Tegh (che smonta e ricostruisce, aggiungendo glitches e risonanze).

 

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Two Pages (Donato Dozzy & Daniele Di Gregorio Variation)
  • 2 Opening (Laurel Halo Version)
  • 3 Two Pages (Tegh Version)
  • 4 Opening (Glassforms Version Edit)
  • 5 Two Pages (Glassforms Version Edit)

I più ascoltati