Album

Cabaret Voltaire

Cabaret Voltaire – Shadow of Fear

20 Novembre 2020 elettronica
Array

Shadow of Fear è il nuovo album dei Cabaret Voltaire, in uscita il 20 novembre via Mute, a 26 anni dall’ultima prova in studio. Dietro il moniker, il solo Richard H. Kirk, che, dopo l’abbandono di Chris Watson nell’81 e di Stephen Mallinder dal 1994 (anno in cui il gruppo ha dismesso l’attività), ha riesumato la storica sigla per una live performance all’Atonal Fest di Berlino nel 2014. Le otto tracce sono state sviluppate proprio a partire dalla rinata attività live del musicista di Sheffield, il quale ci tiene a precisare come il nuovo materiale non abbia nulla a che vedere con la nostalgia e sia appositamente pensato per il ventunesimo secolo.

«L’album è stato terminato proprio mentre tutte le stranezze cominciavano a manifestarsi, per questo Shadow of Fear sembra un titolo stranamente appropriato – dichiara Kirk nella nota stampa – La situazione attuale non ha avuto molta influenza su quello che stavo facendo, tutte le parti vocali erano già state perfezionate prima che esplodesse il panico generale. Ma forse, a causa della mia natura un po’ paranoica, dentro ci sono indizi su quanto le cose stessero diventando strane e cattura lo stato attuale della situazione».

Ad anticipare l’album i singoli Vasto e The Power (Of Their Knowledge), che riattualizzano tutti i marchi di fabbrica del seminale act elettronico con influssi dubstep, retrofuturismi, trasparenze techno e riflessioni trance. Streaming in calce nella sezione dedicata a Spotify.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Be Free
  • 2 The Power (Of Their Knowledge)
  • 3 Night Of The Jackal
  • 4 Microscopic Flesh Fragment
  • 5 Papa Nine Zero Delta United
  • 6 Universal Energy
  • 7 Vasto
  • 8 What’s Goin’ On

I più ascoltati