A New Career in a New Town (1977-1982)
set
29
2017

David Bowie

A New Career in a New Town (1977-1982)

Parlophone, Warner Music Group

RockGlamKraut
Precedente
Hyperdub: Diggin’ In The Carts, A Collection Of Pioneering Japanese Video Game Music Kode9 - Hyperdub: Diggin’ In The Carts, A Collection Of Pioneering Japanese Video Game Music
Successivo
Light Upon the Lake: Demo Recordings Whitney - Light Upon the Lake: Demo Recordings

Info

A New Career in a New Town (1977-1982), disponibile dal 29 settembre 2017, copre appunto quell’arco di tempo in cui avvenne la svolta berlinese di David Bowie e contiene, oltre alla trilogia completa, un nuovo remix di Lodger (1979) realizzato da Tony Visconti, l’Ep BAAL (per la prima volta disponibile in CD), una nuova compilation di B-side e canzoni mai apparse sugli album in studio. Il box set comprende anche un volume fotografico, sia nella versione in CD che in quella in vinile.

Il nostro monografico dedicato a Bowie si concentra ovviamente anche sulla trilogia berlinese, iniziando proprio così: «Città sterminata, fervida, desolata, attivissima, trafitta. Agli antipodi di quella Los Angeles capitale di gigantismo dispersivo metropolitano, crogiolo di decadenza incandescente laddove la decadente Berlino macera un patrimonio culturale ancora vivo, seppure frastornato dalla frizione con le diverse idee di civiltà e vita appena oltre il Muro. La frontiera di una transizione critica, laboratorio urbano troppo impegnato a raccapezzare il proprio presente per prestare attenzione ad una rockstar seppure celeberrima, all’apice della stravaganza e della perdizione. Bowie capisce che è un buon posto per ritrovarsi, per fermare la giostra impazzita e ristabilire il contatto con le cose…».

di Davide Cantire

Altre notizie suggerite