Forward Motion Godyssey
Feb
14
2020

Post Animal

Forward Motion Godyssey

Polyvinyl Records

RockPsychStonerElettronica
Precedente
THE GLOW DMA’s - THE GLOW
Successivo
Clockdust Rustin Man - Clockdust

Info

In uscita il 14 febbraio 2020 via Polyvynil Records, Forward Motion Godyssey è il secondo album in studio dei Post Animal, a distanza di due anni da When I Think of You in a Castel (2018) e a cinque dall’EP di lancio Post Animal Perform the Most Curious Water Activities (2015). Dopo una sessione di otto giorni in una baita sul Big Sky (Montana), la band di Chicago dichiara di aver sperimentato coi generi, unendo le tipicità dell’elettronica e dello psych-rock, la ruvidità dello stoner e l’eleganza dell’R&B. «Abbiamo registrato qualche brano davanti al tramonto, allestendoci in modo tale che tutti potessimo vedere le montagne e quel pazzesco bagliore rosa – scrive nella press release il chitarrista Jake Hirshland – L’intero posto è stato uno spazio davvero stimolante in cui divertirsi».

Per la produzione del frontman Dalton Allison (basso) e il collaboratore di vecchia data Adam Thein, Forward Motion Odyssey è il risultato della «voglia di spingersi “oltre” e in tante differenti direzioni», come dichiara il batterista Wesley Toledo, sempre tenendo conto delle origini della band e della profonda connessione tra i suoi membri. «Quando ascolto un brano il cui testo è stato scritto da Dalton o Matt [Williams, chitarrista], sento che è come se l’avessi scritto io». Ad anticipare l’album, tre singoli disponibili per l’ascolto in streaming: Safe or Not (extended mix), Schedule e Fitness.

Su SA potete recuperare la recensione di When I Think of You in a Castle firmata dalla nostra Eleonora Orrù.

di Nicola Rakdej

Altre notizie suggerite