Ginevra Di Marco & Cristina Donà
Giu
28
2019

Ginevra Di Marco, Cristina Donà

Ginevra Di Marco & Cristina Donà

Self Released

Cantautori
Precedente
Release EP Michailo - Release EP
Successivo
Everything Hits At Once Spoon - Everything Hits At Once

Info

Il 28 giugno 2019 esce il primo – omonimo – album collaborativo di Ginevra Di Marco e Cristina Donà, accompagnato da un relativo tour in partenza proprio il giorno dell’uscita dell’opera. Il disco raccoglie sia la reinterpretazione di alcuni brani dei rispettivi repertori, sia pezzi inediti che «procedono nel presente con una sensibilità tutta femminile che diventa lente d’ingrandimento e strumento d’indagine per raccontare le questioni della nostra contemporaneità, contemplandone le meraviglie o disegnandone le contraddizioni con pennellate dolciamare», si legge nella nota stampa.

L’idea di comporre Ginevra Di Marco & Cristina Donà, spiegano le due cantautrici amiche di vecchia data, nasce dopo essersi esibite insieme per alcune date nell’estate del 2018: «quei concerti sono stati magici, più belli di quanto potessimo immaginare. Da lì la spinta ad andare oltre, e la decisione di “fermare” questa comunione artistica e umana con un intero tour e un album che potesse condensare in una manciata di canzoni il nostro vissuto, ovvero il passato che ci ha nutrito e fatto incontrare, e il presente, affinché la fotografia di questo disco fosse più ricca e rispettosa possibile di un sentire comune. Per questo, oltre a mescolare le nostre voci su brani che fanno parte dei rispettivi repertori, abbiamo deciso di scrivere nuove canzoni per rappresentare l’essere qui oggi, scoprendo una passione comune, il camminare, divenuto il tema di fondo del disco. Da lì siamo partite per raccontare in musica il senso del cammino: cammino come gesto quotidiano, come scoperta di sé nella natura, come risorsa ma anche come metafora, come osservazione del cammino altrui, che spesso è fatica e sofferenza, il cammino di chi cerca una realtà migliore per sopravvivere, il cammino dell’essere madri. Camminare come spinta propulsiva verso la vita, la curiosità, il viaggio, la conoscenza, il tentativo di renderci, in ogni esperienza, persone migliori».

Per la realizzazione dell’album – vincitore del Premio Speciale Mei 2019, che verrà consegnato il 5 ottobre al Teatro Masini di Faenza – le due artiste si sono avvalse della collaborazione di Francesco Magnelli (piano, magnellophoni), Andrea Salvadori (chitarra, tzouras) e Luca Ragazzo (batteria), con l’aggiunta del produttore e co-autore degli ultimi dischi della Donà, Saverio Lanza (chitarra, basso). Fra gli autori dei testi dell’album – finanziato grazie a una campagna di crowdfunding – troviamo anche Francesco Gazzè, che ha scritto il testo di Confine.

di Daniele Rigoli

Altre notizie suggerite