Die
mar
30
2015

Iosonouncane

Die

Trovarobato

CantautoriCollage / Cut up
Precedente
Personal Things BXP - Personal Things
Successivo
Hexadic Six Organs Of Admittance - Hexadic

Info

Die è il secondo disco di Iosonouncane, successore di La macarena su Roma. L’album viene pubblicato il 30 marzo 2015.

Il 9 febbraio 2015 il musicista condivide sulla sua pagina Facebook la copertina del disco (fotografia di Silvia Cesari e artwork di Obst und Gemüse). Crediti del disco: musica, arrangiamenti, parole di IOSONOUNCANE; fiati arrangiati da IOSONOUNCANE e Bruno Germano; produzione di IOSONOUNCANE e Bruno Germano. Registrato fra Sardegna, Bologna, Torino, Barcellona. Mixato da Bruno Germano al Vacuum Studio di Bologna. Masterizzato da Carl Saff al Saffmastering di Chicago. Strumentazione utilizzata: beat, percussioni, organo, pianoforte, sintetizzatori, campionatore, chitarra elettrica classica e acustica, chitarra slide, chitarra sarda preparata, flicorno, sax baritono, tromba, trombone, canto a tenore, cori, voci femminili.

«Nell’inverno a cavallo fra 2011 e 2012 sono tornato a casa e ho iniziato la stesura di questo nuovo disco – scrive Iosonouncane – quelli che inizialmente erano frammenti astratti di beat, melodie, progressioni armoniche, campionature e parole ricorrenti, sono in breve tempo diventati ore ed ore di materiale registrato e pagine su pagine di appunti». E ancora: «all’inizio erano poche parole ossessive e ricorrenti. Intorno a quelle parole, guidato da quelle parole, ho raccolto una mole enorme di appunti. Appunti su quaderni, agende, libri, fogli sparsi. Su questa forma imponente e grezza ho lavorato di sottrazione, per ritornare definitivamente a quelle stesse parole, ora nuove, nitide e oscure».

Il 2 marzo 2015 viene condiviso l’audio del brano Tanca.

di Fabrizio Zampighi

Widget

Altre notizie suggerite