Album

Isan

Glass Bird Movement

14 Ottobre 2016 elettronica
Array

Pubblicato il 14 ottobre 2016, Glass Bird Movement rappresenta il primo album lungo del duo Isan da sei anni a questa parte. Glow In The Dark Safari Set era del 2010, e quel disco a sua volta veniva pubblicato a distanza di quatto anni dal precedente Plans Drawn In Pencil, entrambi recensiti a suo tempo su queste pagine, ed entrambi caratterizzati da una preziosa terra di mezzo tra ambient dalle parti di Eno, indietronica della casa (parliamo di Morr ovviamente), library music anglosassone, sano minimalismo mai altisonante, tocchi di romantica IDM dalle parti di Berlino e Londra, gassoso shoegaze, curati post-colonialismi a 8 bit, poemi tonali, 80s synth music con la scolorina. In questa nuova prova la coerenza è di casa e gli arrangiamenti a maglie larghe tra ambienti, melodia e loop non subiscono di certo rivoluzioni, come i rischi di esagerare in rotondità ed incastri manichei vengono puntualmente contrastati da una buona dose di ispirazione e gusto. Il nuovo lavoro di Robin Saville e Antony Ryan scorre così senza cali di tensione, tra colori che ricordano quelli della tela di Loscil, bagliori lontani, giochi di luci, tenerezze ed abbracci avvolti lungo un filo narrativo riconoscibile e abitato da una gassosa geografia di strade e colline.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati