Infest The Rats’ Nest
Ago
16
2019

King Gizzard & the Lizard Wizard

Infest The Rats’ Nest

Flightless

RockPsych
array(0) { }
  • Planet B
  • Mars For The Rich
  • Organ Farmer
  • Superbug
  • Venusian 1
  • Perihelion
  • Venusian 2
  • Self-Immolate
  • Hell
  •  
  •  
  •  
Precedente
Eternal Children Equiknoxx - Eternal Children
Successivo
Derretirse EP DJ Python - Derretirse EP

Info

I King Gizzard & the Lizard Wizard hanno annunciato la pubblicazione del loro secondo album del 2019. Il disco s’intitola Infest the Rats’ Nest ed è in uscita il 16 agosto 2019 su Flightless. Al suo interno saranno presenti anche i due recenti singoli d’ispirazione heavy-metal Self-Immolate, Planet B e Organ Farmer.

«Al quarto anno delle superiori c’era un ragazzo più grande che ascoltava i Rammstein – ha spiegato il cantante Stu Mackenzie – Io ci feci amicizia e organizzammo una performance a scuola nella quale suonammo Du Hast. Fu una frustata per me, era davvero cool. Quella fu la mia entrata nell’heavy metal, e subito dopo, dai Rammstein passai ai Metallica, dai Metallica agli Slayer, dagli Slayer ai Kreator e ai Sodom. Le band tedesche furono un vero calcio in culo per me e mi tirarono fuori l’inferno da dentro. Dopo, però, quando presi in mano la chitarra, mi accorsi che quella merda era fottutamente difficile da suonare, e così ripiegai sul rock & roll e sul garage. Fu liberatorio».

di Valerio Di Marco

Altre notizie suggerite