Album

Kurt Vile

Kurt Vile – Speed, Sound, Lonely KV (ep)

2 Ottobre 2020 rock Sponsorizzato

Matador pubblica il 2 ottobre 2020 Speed, Sound, Lonely KV, l’EP di Kurt Vile che ne segna il ritorno discografico a distanza di due anni da Bottle It In (2018). Registrato e missato nel corso di quattro anni durante saltuarie session al Butcher Shoppe di Nashville, l’EP comprende cinque brani tra cui due inediti e due cover. Per registrarlo, Vile si è avvalso di musicisti locali quali Bobby Wood, Dave Roe e Kenny Malone, ma vi partecipano anche Dan Auerbach (The Black Keys) e Matt Sweeney (Chavez, Superwolf).

Chicca del lavoro è quello che il songwriter ha definito «il momento musicale più alto della sua vita», la cover di How Lucky in duetto con il suo autore, il compianto Prine (streaming in calce al post sia via YouTube che via Spotify).

Quando venne al The Butcher Shoppe per lavorare con me ad uno dei suoi classici più importanti, John era per me un eroe da molto tempo. Hey ragazzi, stavo sulle nuvole, non riuscivo a sentire nulla di quello che mi diceva mentre era lì con me. Un paio di sere successive eravamo nuovamente insieme per suonare “How Lucky”, questa volta sul palco del Grand Ole Opry la sera di Capodanno 2020. Niente è come vedere John e la sua band di fratelli, la sua famiglia e gli amici, suonare davanti ad un pubblico adorante su quel palco a Nashville… …siamo stati davvero fortunati quella notte.
Kurt Vile

All’inizio dell’anno Vile ha eseguito una cover di Stranger Than Kindness di Nick Cave & The Bad Seeds per Songs For Australia. La versione originale di How Lucky è inclusa nell’album di Prine Pink Cadillac del 1979.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati